Nella vecchia fattoria

postUn mese fa eravamo su un aereo per quello che si è rivelato il viaggio più allucinante, ma, allo stesso tempo, più bello della nostra vita: il nostro frugoletto stava raggiungendo la sua casa.
Da quel giorno le cose sono cambiate parecchio, era difficile infatti immaginarlo cantare (se pur in maniera parziale 😉 ) il testo della famosa canzone di cui il titolo, “Ia ia ooohh!!” diventa “Ia oooohh!”, si fa prima 🙂
E tanti sono i vocaboli nuovi: abbiamo “tummann” (pullman), “cal-zi-gni” (calzini), “man-na-ni-gnii” (mandarini) e altri in via di miglioramento. Con un pò di dispiacere dei suoi genitori Daniele sta perdendo alcune espressioni che usava nelle prime settimane in cui l’abbiamo conosciuto, ma alcune resistono: “dudu” (un qualsiasi veicolo con ruote), “ti-ti ja-ja!” (che fatica!) vanno ancora molto.
Una cosa che non è ancora cambiata sono i suoi sorrisi sempre disponibili, speriamo che non li usi tutti adesso!

Annunci

~ di karminio su 10 dicembre 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: