Eolico? In Molise la giunta dice no

Tutti si chiedono perchè, ma la giunta regionale del Molise non ne vuole sapere di realizzare un impianto eolico off-shore. Si tratta di un progetto positivo sotto ogni punto di vista, potrebbe addirittura migliorare il turismo della regione visto che sarebbe il primo a livello nazionale. In ogni caso rappresenterebbe un buon esempio per le altre regioni.

[…] centrale da 162 megawatt, che sfruttando la forza dei venti sul mare avrebbe dovuto produrre la corrente necessaria ai consumi di circa 120 mila famiglie […] (Repubblica.it)

Una possibile spiegazione è riportata nello stesso articolo di Repubblica.it, ma a mio avviso non è sufficiente per giustificare una presa di posizione così anti-ecologista:

[…] questo progetto paga due gravi problemi: come spesso accade in Italia non è stato presentato nel modo appropriato e nei tempi giusti, coinvolgendo la popolazione, bensì facendone scoprire l’esistenza ai comuni interessati solo all’ultimo momento e quasi per caso. A penalizzarlo fortemente è poi il fatto che a proporlo non sono stati colossi come l’Eni o l’Enel, contro i quali difficilmente la Regione avrebbe trovato la forza di fare la voce grossa, ma da una piccola società.

Nel blog Petacciato.net vengono riportati pro e contro della tecnologia eolica off-shore, inutile aggiungere che la vista d’insieme è altamente positiva, soprattutto in un periodo in cui le stagioni ed il clima del pianeta stanno perdendo ogni somiglianza con il passato.

Meditate molisani, MEDITATE!

Annunci

~ di karminio su 14 marzo 2007.

9 Risposte to “Eolico? In Molise la giunta dice no”

  1. […] su g.rapuano – aggregato da […]

  2. […] post by Libero News – "molise" and a wordpress plugin by […]

  3. Ora non so quanto sia negativo un off-shore…
    ma mi occupo da qualche anno di studi di impatto ambientale di impianti eolici e spesso sulle montagne appenniniche portano + danni che benefici…

  4. Ma stiamo parlando di impatto visivo e, al massimo, uditivo immagino. Sennò quali altri risvolti negativi ci sarebbero?

  5. L’impatto visivo e uditivo a volte è il minimo.
    Distruzione degli habitat (per mettere in piedi un impianto c’è da fare
    1. una signora strada (dove magari prima non c’era o c’era una mulattiera)
    2.un certo scasso alla base
    Non è sempre “erba pratina” quella che si va a calpestare.
    Disturbo all’avifauna (quando hai n° 1, massimo 2 coppie di aquila reale nidificanti, andarle a disturbare non è proprio la cosa più saggia del mondo; quando piazzi un parco eolico dritto dritto in mezzo a una rotta migratoria idem)

  6. Lungi da me contrappormi al parere di chi ne sa più di me, ma se l’energia eolica è dannosa bisogna trovare qualcos’altro perchè non so quanto possono ancora aspettare i ghiacci polari.

  7. Non è dannosa, è che come in tutte le cose, ci stanno speculando sopra.
    Ti assicuro, da ecologista “credente”, che è uno schifo vedere cosa c’è dietro ai progetti.
    Sicuramente c’è da trovare qualcos’altro, sicuramente l’eolico è un’energia pulita, ma non si può fare un parco eolico in un’area importantissima dal punto di vista ambientale solo perchè il sindaco di quel comune……………………………………………

    I ghiacci polari non aspettano, ma prima ancora dello scioglimento dei poli c’è da fare i conti con un sacco di altra roba (faccio ricerca sul cambiamento climatico, non è difficile che mi scappi un post in merito)

  8. […] sono contro l’eolico. Purchè sia fatto col cervello (ne ho parlato anche sul post di Karminio) Però ho partecipato alla stesura delle “Linee guida regionali”, ho partecipato […]

  9. secondo me voi nn capite un cavolo l’eolico e il modo piu efficiente x produrre energia nn inquinando prima di parlare e protestare contro qualcosa o qualcuno informatevi bene xke la gente come voi fa regredire la nostra regione. Iniziate a pensare un po di piu e a riflettere a cosa potranno trovare i vostri figli in futuro se nn si da spazio all’eolico l’unica soluzione e il nucleare. Un appello che vorrei fare aglia ambientalisti NN ROMPETE PIU I …………………..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: