Wi-Max in arrivo

Nella mia nuova casa non ho l’ADSL. L’unico modo per avere la connessione in tempi brevi è mettersi nelle mani di mamma Telecom, anche se dovrei accettare il canone mensile e le sue alte tariffe. L’alternativa, l’unica che ti può allacciare una nuova linea da usare per l’ADSL, è Infostrada che sfortunatamente non riesce a garantire un preciso tempo di attesa per l’allacciamento. Ma, meglio tardi che mai, l’Italia sta per entrare nel magico mondo del Wi-Max che permetterà agli operatori di raggiungere le case senza le limitazioni tecniche imposte da Telecom in qualità di “proprietaria” dell’infrastruttura. Un’occasione per me per potermi allacciare alle condizioni che più mi aggradano e per tutti una possibilità maggiore di ottenere tariffe più convenienti e adeguate al settimo anno del millennio.

Annunci

~ di karminio su 28 dicembre 2006.

7 Risposte to “Wi-Max in arrivo”

  1. Una vera figata! Finalmente non dovremo più pagare tariffe esorbitanti per usufruire di una connessione ad internet con il nostro portatile durante l’attesa in aereoporto (ammesso che non schermino lo stesso contro il Wi-Max) 🙂
    Battute a parte, sarà una grandissima innovazione, sempre e ovunque “cablati”.

  2. Bhà, speriamo non venga stramazzato dalla solita fantapolitica fallimentare delle nostre telco. D’altronde le armi per sconfiggere alcuni dei problemi strutturali delle TLC italiane il WiMAX ce l’ha, mi auguro soltanto che non vengano spuntate…

  3. sei sempre così categorico…

    perché non dai un occhio a Cheapnet? ADSL senza telecom, con solo 60 euro di attivazione, niente canone e voice over IP come Fastweb, quindi anche telefono di casa…

  4. @Tambu: se leggi il post di Karminio leggi “in tempi brevi” 😉 Sicuramente Cheapnet funziona, ma per avere tutto in poco tempo imho devi essere strafortunato. Perchè se c’è di mezzo mamma-Telecom per portare la linea, per attivare la sua linea su Cheapnet o qualsiasialtra cosa, aspettati un prolungato e fastidiosissimo ostruzionismo…

  5. Quoto Guzzo, purtroppo il problema è avere la certezza di essere allacciati in tempi ragionevoli, cosa che solo Telecom può fare. Finchè non si esce da questa situazione di servitù sarà sempre la solita zuppa.

  6. vabeh, allora fate come volete…
    se ho scritto CheapNet e non $providerqualsiasi$ un motivo ci dev’essere 😉

  7. @Tambu: conosci gente che a Genova è stata allacciata entro un mese a CheapNet senza avere alcuna linea telefonica preesistente?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: