Linux: perchè si e perchè no

Se avete una mezz’oretta da passare piacevolmente vi consiglio la lettura di questo scritto di Mario Pascucci. Può aprirvi la mente sia che siate un utente “light” del PC, sia che siate uno smanettone. Con l’autore concordo sul fatto che molte persone sottovalutino le grosse difficoltà che derivano dal dover tenere in forma il proprio computer, a mio parere uno degli oggetti più delicati che esistano (soprattutto lato software). Spesso mi meraviglio di come alcuni utenti non proprio esperti riescano ancora a trarre giovamento da un PC intasato da ogni sorta di programmi spazzatura (con il loro bel contorno di spyware e virus) e le osservazioni di Pascucci aiutano a rendersi meglio conto del fenomeno. I vari capitoletti sono incentrati su Linux nelle varie accezioni, ma possono essere intesi anche in modo più generico.

Annunci

~ di karminio su 27 dicembre 2006.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: