Dicono “NO ai tagli!!!”

Non può che farmi sorridere la protesta dei docenti universitari nei confronti dei tagli proposti nella finanziaria del “professor” Prodi.

…Nei due appelli si chiede al governo di modificare quegli articoli della Finanziaria che prevedono un taglio alle risorse per la ricerca e l’università e che decurtano gli stipendi di ricercatori, associati e ordinari…

Penso che la loro categoria sia tra le più agiate, sia dal punto di vista economico, sia da quello organizzativo (orari, ferie, ANNO SABBATICO!!!!). Molti di loro si organizzano in totale libertà anche perchè nel momento in cui hanno bisogno di tempo per i propri affari personali si possono coprire a vicenda (e gli alunni di certo non protestano se qualche doc non rispetta gli impegni presi….).
Nonostante questi notevoli privilegi però non ci pensano due volte a scagliarsi contro una proposta che è stata soltanto abbozzata da un governo che, peraltro, cambia idea dal mattino alla sera.
Sia chiaro che questa mia osservazione è rivolta SOLTANTO verso coloro che abusano delle libertà di cui sopra (e queste persone ne sono ben consapevoli), dal momento che molti altri, e ho avuto il piacere di ricevere i loro insegnamenti, fanno buon uso della propria coscienza.
Polemica chiusa.

Annunci

~ di karminio su 25 ottobre 2006.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: